Martina Franca (TA)
Dott. ssa M. Grazia Basile
Iscrizione newsletter
Slideshow3slideshow1slideshow2Slideshow4

Parafarmacia

La parafarmacia è un punto vendita in cui è obbligatoria la presenza di un farmacista laureato e abilitato alla professione esattamente come una farmacia tradizionale.

Con la sua professionalità vi può aiutare nelle vostre necessità per quello che riguarda la Salute e soprattutto la Prevenzione della stessa.

Puoi trovare:

  • Tutti i farmaci senza obbligo di ricetta medica, i cosiddetti farmaci di automedicazione, i farmaci da banco. Quelli che un Farmacista può consigliarvi per le piccole patologie e qualsiasi farmaco che vedi pubblicizzato in TV, anche se spesso dicono che puoi trovarli solo in Farmacia. Sono senza obbligo di ricetta, ad esempio, molti antinfiammatori, colliri, decongestionanti delle vie aeree, medicinali per le sindromi allergiche, pomate, lassativi ed altri.
  • Tutti i farmaci Omeopatici
  • Tutti i farmaci Veterinari (con e senza ricetta)
  • Alcuni farmaci di fascia C ( i cosiddetti delistati)
  • Integratori (per neonati, bambini, adulti, per sportivi)
  • Prodotti cosmetici e make up
  • Sanitaria
  • Apparecchi elettromedicali
  • e molto altro ancora.

ATTENZIONE! Spesso sia medici di base che specialisti prescrivono sul ricettario bianco prodotti che formalmente non richiedono la ricetta (farmaci da banco, integratori, prodotti dermatologici, ecc.), quindi vendibili in FARMAPIU' (per qualunque dubbio ricorda che noi siamo a tua completa disposizione).

La sostanziale differenza tra NOI e le farmacie consiste nel fatto che a noi NON E' CONSENTITO vendere farmaci per cui è richiesta la prescrizione medica, ovvero: FARMACI CON RICETTA "ROSSA" e FARMACI di fascia C (ancora non liberalizzati).

Ci si potrebbe domandare come mai alle parafarmacie sia di fatto vietata la vendita di tutti questi farmaci, molti dei quali salvavita.

Di certo non perché i farmacisti che vi operano non hanno una preparazione adeguata: come già spiegato, sono laureati ed abilitati esattamente come i colleghi delle farmacie tradizionali.

IL MOTIVO E' PURAMENTE ECONOMICO-POLITICO!!!!