Martina Franca (TA)
Dott. ssa M. Grazia Basile
Iscrizione newsletter
slideshow2Slideshow3Slideshow4

Trattamento di peeling a ultrasuoni

L'epidermide è lo strato più esterno che ricopre la nostra superficie cutanea, a contatto quindi con luce, sole, acqua, vento, ecc, ogni giorno dallo strato corneo dell'epidermide si staccano cellule vecchie e dallo strato basale si generano cellule nuove in risalita verso il corneo. Tale processo di "microesfoliazione" è fisiologico, continuo e invisibile ai nostri occhi.

Per correggere le imperfezioni della pelle del viso, in aggiunta ai trattamenti tradizionali di bellezza e pulizia del viso, è possibile utilizzare il peeling ultrasonico (dal verbo inglese to peel = sbucciare), una tecnica che incrementa questo rinnovamento degli strati dell'epidermide, utilizzando mezzi chimici e fisici che agiscono dall'esterno verso l'interno.

Questo trattamento dà i risultati migliori perché prevede la rimozione degli strati superiori della pelle per consentire al derma di rigenerarsi e dare origine a una nuova pelle, morbida e pulita senza danneggiarla.

Il peeling ultrasonico non fa uso di abrasivi, ma si basa sull'applicazione di ultrasuoni, che sono molto meno invasivi per la pelle. Viene effettuato dalle onde sonore e vibrazioni che sono regolate in base alle necessità. A loro volta le impurità vengono rimosse con una spatola in acciaio. Dopo la seduta si applica una maschera di raffreddamento seguito da un micro massaggio del viso.